Madonna_quadro
Gerusalemme


STORIA



“Cari figli, io sono la Sposa della famiglia, 
vengo a voi sulle ali dello Spirito Santo e vi porto il sorriso di mio Figlio Gesù”

A Mazzo di Rho, dal 10 al 17 luglio 2005, nella Chiesa di Maria Ausiliatrice, avvennero le prime apparizioni della Vergine Maria col titolo di “Sposa della famiglia”.
In quei giorni la comunità locale viveva  un’intensa settimana di preghiera con la presenza della statua pellegrina della Madonna di Fatima.
E’ in questo contesto che la “Sposa della famiglia” si manifestò a Giulio Ancona, comunicandogli un messaggio per le famiglie e uno per i sacerdoti, affinché venissero trasmessi ai preti di Rho e da qui, a tutta la Chiesa. 
Dopo questi primi due messaggi, ne seguirono altri, rivolti a destinatari diversi, ma sempre di valore universale, contenenti esortazioni, ammonimenti e proposte spirituali per far fronte ai problemi etici e spirituali  del nostro tempo. 
La Chiesa diocesana, da subito informata del caso, sta esercitando su tutta la vicenda l’indispensabile e prudente opera di discernimento spirituale, seguendo con attenzione l’evolversi degli avvenimenti.

IL 2 DI OGNI MESE


“Venite in questo luogo il 2 di ogni mese, portate le famiglie bisognose e non solo, portate anche i vostri malati e io, come già faccio elargirò tante grazie.” (06.04.2006)
“Io verrò, in modo speciale, il 2 di ogni mese, raccoglierò tutte le vostre preoccupazioni e le deporrò ai piedi di mio Figlio.”(02.02.2007)

Il 2 di ogni mese l'Associazione Sposa di Sion promuove una giornata di evangelizzazione e di preghiera, per l'unità e il  rinnovamento della Chiesa nello spirito del Concilio Vaticano II, a sostegno del ministero del Papa e per la promozione del dialogo interreligioso. Un invito particolare è rivolto alle coppie in difficoltà, ai separati e a quanti desiderano formare una famiglia, ai sacerdoti e ai consacrati in crisi, ai preti sposati, ai giovani, agli ammalati nel corpo e nello spirito, a quanti soffrono a causa del loro particolare orntamento affettivo, alle prostitute e a coloro che vivono ai margini della società, a quanti desiderano iniziare un percorso di risveglio spirituale.  

IL ROSARIO


“La recita del santo rosario è un’arma potente e sicura per ottenere da mio Figlio quelle grazie di cui avete bisogno. Queste grazie vi sono elargite per mezzo di quei misteri che mio Figlio ha compiuto.” (20.05.2006) “Io sono la Sposa della famiglia, passerò in ogni casa dove si recita il santo rosario e porterò la benedizione di mio Figlio. […] Vedrete il potere della preghiera prendere forma.”(13.07.2005)


LA CONSACRAZIONE A MARIA


“Consacratevi al mio Cuore Immacolato, consacrate le vostre famiglie, consacrate le famiglie in difficoltà.” (20.05.2006) “Ogni 2 del mese è un giorno a me caro, consacrate al mio Cuore Immacolato voi e tutte le cose che avete.” (06.04.2006) “Consacrate le vostre parrocchie.” (02.02.2007)  “Consacrate tutta la vostra vita alla santificazione del Nome di Dio.” (15.06.2006)


L’Associazione Sposa di Sion, è stata inaugurata a Rho l’8 gennaio 2006 e promuove la divulgazione dei messaggi di Maria rivelati a Mazzo, unitamente a percorsi di spiritualità fondati sulle Sacre Scritture e l’insegnamento della Chiesa. 
Ogni 2 del mese, nella Chiesa di Maria Ausiliatrice a Mazzo di Rho, propone una giornata di evangelizzazione e preghiera in sintonia coi messaggi di Maria e a sostegno del ministero universale del Papa, per l’unità e il rinnovamento della Chiesa nello spirito del Concilio Vaticano II.
Promuove il sostegno spirituale delle famiglie in difficoltà, dei malati e delle donne che si prostituiscono. 
Sostiene coloro che soffrono mali di origine spirituale, causati da esperienze e pratiche occulte e, a questo scopo, propone una serata di preghiera nella Chiesa di San Michele Arcangelo di Rho, il giorno 8 di ogni mese alle ore 21,00. 
Promuove inoltre  la conoscenza del mistero di Cristo e di Maria presso ebrei e musulmani.

Collegati alla nostra pagina Facebook